Cosa vorresti aver saputo prima

18/06/2021
minuti
di lettura
Man lying on a couch

Come mantenere un’erezione più a lungo

Probabilmente, fare sesso tutta la notte non dovrebbe essere l’unico tipo di pratica sessuale nel tuo repertorio: la varietà è il sale della vita; inoltre, potrebbe provocare una crisi di lubrificazione. I dati più recenti, che riguardano unicamente coppie eterosessuali, rivelano che il sesso può durare da 55 secondi a 44 minuti. Sospiro di sollievo: non esiste una durata “normale” per il sesso! La cosa più importante è che tu e il tuo/la tua partner (o i tuoi/le tue partner) siate soddisfatti della vostra vita sessuale.

Detto questo, i peni possono essere capricciosi. Quando un pene incontra alcol, erba o ansia sessuale, può avere problemi occasionali di disfunzione erettile (anche quando è eccitato) o problemi di eiaculazione precoce. Se l’85% degli uomini di età compresa tra 20 e 39 anni dice di avere “sempre” o “quasi sempre” un’erezione e di riuscire a mantenerla, significa che il restante 15% degli uomini nella stessa fascia d’età ha difficoltà a… farlo diventare duro e a mantenerlo in quello stato.

Ma ogni problema ha la sua soluzione. Se hai un pene, ecco alcuni semplici accorgimenti per aiutarti ad avere erezioni più prolungate e più intense:

SMETTI di fumare: le sigarette aumentano il rischio di impotenza impedendo un salutare afflusso di sangue verso il pene.

INIZIA a seguire una dieta mediterranea: è dimostrato che consumare verdure, frutta, grassi salutari come quelli contenuti nella frutta a guscio e nell’olio d’oliva, vino rosso e cereali integrali migliora le prestazioni sessuali riducendo il rischio di disfunzione erettile.

SMETTILA con le spinte vigorose: Alcuni casi di disfunzione erettile sono dovuti a lesioni subite dal pene durante il sesso. Vacci piano con le spinte e fai qualche ricerca sulle posizioni sessuali che risultano pericolose per il pene. Se i risultati della ricerca online ti fanno salire l’agitazione, fissa un appuntamento con il tuo medico, che saprà rassicurarti e consigliarti.

INIZIA a far controllare il tuo livello di testosterone: bassi livelli di testosterone sono spesso la causa di un calo del desiderio, che a sua volta rende più difficile farlo diventare duro e mantenerlo in quello stato. Se è il tuo caso, il tuo medico saprà aiutarti a trovare la soluzione migliore.

SMETTI di fare le ore piccole: le erezioni notturne durano da tre a cinque ore, apportando al pene un afflusso di sangue ossigenato che aiuta i tessuti erettili a rimanere elastici. Più tempo riesci a dormire, meglio riuscirai ad avere erezioni più prolungate.

INIZIA ad essere più attivo: l’esercizio fisico regolare, in qualche modo, non aiuta solo ad ottimizzare l’afflusso di sangue, che è un elemento vitale per avere erezioni sane, ma garantisce anche una produzione adeguata di ossido di azoto, che contribuisce a prolungare l’erezione.

Confidenze

Registrati per ricevere contenuti provocanti, promozioni, anticipazioni sui nuovi prodotti. Per te subito il 15% di sconto sul tuo prossimo ordine.

il viaggio del piacere è infinito.

Ottieni il 15% di sconto*

usa il codice