Sesso trans: Una seduta aperta di domande e risposte

17/04/2021
minuti
di lettura

C’è così tanta disinformazione e carenza di informazione quando si tratta di risorse sessuali che riguardano il sesso trans e l’esperienza trans. Ma in un certo senso, va bene così. Questo ci obbliga a comunicare apertamente con i nostri partner, e così ci sentiamo ancora più uniti.

Non importa il tipo di relazione in cui ci si trova, tutti dovrebbero essere attenti quando si tratta di fare sesso con un nuovo partner (qualunque sia il suo genere). Quando siamo disposti ad imparare, sono destinate a capitare delle belle cose. Ed è davvero il modo migliore per cominciare qualsiasi nuova relazione.

QUINDI, vediamo la nostra prima domanda, dopo di che due membri della comunità trans risponderanno e, si spera, aiuteranno ad alleviare alcune ansie sul sesso trans.

Q: Ho appena iniziato a frequentare una donna trans ed è perfetta. Io sono cis, e ho un po’ d’ansia perché non abbiamo ancora fatto sesso e non so cosa aspettarmi. Qualche consiglio su come dovrei parlare con la mia partner?

A: Innanzi tutto, penso che questo sia fantastico, è proprio così che dovremmo affrontare ogni nuova relazione. Ed essendo io stessa una donna trans, sono qui per dire che i corpi trans vengono stigmatizzati in un modo assurdo, non ci sono molte risorse su di noi. Cavolo, la maggior parte delle persone non sa neanche da dove cominciare per darsi piacere da sole — quindi complimenti per aver fatto questo primo, importantissimo passo!

Un consiglio che posso condividere al volo è quello di non avere mai dei preconcetti sui genitali di una persona trans. Ad esempio, le statistiche dimostrano che la maggior parte degli uomini trans non ha ancora ricevuto l’intervento di riattribuzione chirurgica del sesso, il che significa che i loro genitali non corrispondono alla loro identità di genere maschile. Quindi è possibile che il tuo partner abbia una vagina ma scelga di chiamarla in un altro modo. È super comune per le persone trans usare parole diverse e non legate al genere per riferirsi ai genitali, parole che corrispondono più da vicino alla loro esperienza. In poche parole, se non si parte con dei preconcetti, va tutto bene. Mantieni una mentalità aperta e lasciati guidare.

Q: “Mantieni una mentalità aperta e affronta l’esperienza senza alcuna aspettativa.” Jane, 22 anni

A: Ehi! (Questo è il punto di vista di un uomo transgender). Volevo solo dire che fai benissimo a cercare di informarti. E ho senz’altro alcuni consigli che vorrei condividere con tutto il mondo cis per quel che riguarda il sesso trans, eccoli qui:

  • Il sesso non riguarda solo i nostri genitali. Esplorare i baci, toccarsi… parlare di preferenze stravaganti… si tratta di preliminari, di aumentare l’intimità e arrivare a conoscere il proprio partner… e non necessariamente per scoprire il modo più veloce per raggiungere l’orgasmo.
  • Sii consapevole del corpo che abiti. Quello che voglio dire (da persona cis) è ‘sii consapevole di come appari al tuo partner trans’. Le parole dette da un uomo cis ad un
uomo trans (o da una donna cis ad una donna transgender) in merito ai suoi genitali (ad esempio) hanno un notevole peso.

Confidenze

Registrati per ricevere contenuti provocanti, promozioni, anticipazioni sui nuovi prodotti. Per te subito il 15% di sconto sul tuo prossimo ordine.

Regala IL Piacere

Edizione Limitata

Acquista ora